LO SPUMEGGIANTE PERDONO DI ILARIA

Un prodotto semplice e rapido. Un Ep contenente cinque tracce, senza troppi fronzoli, ma con tanta freschezza. Questo è “Ti ho perdonato”, il progetto più recente di Ilaria Allegri, cantautrice torinese, già corista di Eugenio Finardi.

Un pop gradevole che ha nella limpida voce di Ilaria un suo punto fermo. Si apre con il brano che dà il titolo all’intero cd e che è un  ed un ottimo biglietto da visita poiché scorre via veloce ed “acchiappa” grazie anche al simpatico “zufolato” che intercala il ritornello.  “Un bacio alla volta” è un altro brano molto fruibile, con una linea melodica che va senza imtoppi e senza iperboli. “Zitto” è il brano più raffinato dei cinque, meno scontato, meglio arrangiato, con il sontuoso inserimento del sax di Paolo Angelo Parpaglione (già Africa Unite) che prima occhieggia e poi si distende nel vocalizzo finale di Ilaria. Con “Se fossi qui” si torna ad una dimensione più lineare e meno ricercata per poi concludere con “Straordinario”, brano con un testo d’attualità interpretato con simpatica leggerezza, ottima fruibilità a chiusura di un percorso che pone in risalto, oltre alla voce di Ilaria, un buon comparto strumentale che contribuisce a fare di questo Ep un prodotto indubbiamente di facile ascolto ma, quel che più conta, di piacevole impatto.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *